la Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 30 Dicembre 2021

73

Il programma di vita di Anna era diventato: l’attesa. Ha perso suo marito e con lui il suo amore, la sua felicità, la sua sicurezza.
Ha dovuto cercare un nuovo posto per la sua speranza e la sua fede e l’ha trovato nel tempio.

Così non ha mai rinunciato a sperare, anche dentro le paure e i dubbi. È rimasta una persona aperta al qui e ora, aperta al futuro che ha sperato solo da Dio.
Così anche tu non devi preoccuparti di quello che sarà il futuro del mondo, della chiesa, dei tuoi parenti forse lontani dalla fede. Dio si prenderà cura di questo e di molte altre cose ancora!

fra Simone

Canale Telegram “la Parola in centoparole

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 30 Dicembre 2021
Articolo successivoDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 30 Dicembre 2021