la Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 28 Maggio 2022

142

- Pubblicità -

“Chiedete e otterrete”. Tante volte, soprattutto noi sacerdoti, abbiamo sulle labbra questa frase di Gesù, che citiamo per consolare e spronare i fedeli a fidarsi di Dio. Il significato letterale di questa frase si potrebbe tradurre così: “Chiedete quel che volete e accogliete quello che Dio vi dà”. Questa è la vera consolazione: chiedere e poi accogliere quello che Dio dà, nella certezza che Dio conosce qual è il bene e qual è la cosa migliore per noi.

Chi chiede con fede, non torna a casa con le mani vuote. La sua gioia sarà piena perché comprenderà che i sentieri di Dio non sempre corrispondono ai suoi desideri ma portano più “lontano” di qualsiasi altra strada.

Canale Telegram “la Parola in centoparole

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


Articolo precedenteComunità di Pulsano – Commento al Vangelo di domenica 29 Maggio 2022
Articolo successivoSr. Mariangela Tassielli – Commento al Vangelo di domenica 29 Maggio 2022 per bambini/ragazzi