la Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 26 Novembre 2021

42

C’è chi si preoccupa di guadagnare tempo, chi di non perderlo, chi si lamenta di non averne mai abbastanza. A volte si cerca di non sprecarlo, ma il dato di fatto è che tutto passa… Tutto tranne la mia parola, dice Gesù.

Una Parola che, seppur eterna, ha bisogno della tua accoglienza per strapparti dall’oblio. Accettala totalmente, perché è parola divina, che non inganna, non si contraddice, e ti dà l’unico e vero senso della vita e dell’eternità. Per il battesimo la porti già in te, è più forte della tua debolezza. “È solo una scintilla, eppure è tutt’intera la Luce.” (K. Wojtyla)

fra Simone

Canale Telegram “la Parola in centoparole

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


Articolo precedenteArcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 26 Novembre 2021
Articolo successivodon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 26 Novembre 2021