la Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 19 Gennaio 2022

153

- Pubblicità -

Gesù guarisce una mano paralizzata perché possa tornare a servire. La paralisi è sempre una condizione che immobilizza, fa stare fermi, addirittura fa abituare all’idea di essere così per sempre.

Gesù, facendo tenedere davanti a tutti quella mano bloccata, desidera oggi guarire anche la tua paralisi. Al di là di quello che tu o gli altri possiate pensare di te e al di là che la tua guarigione possa scandalizzare te o qualcuno; il Signore ti guarisce perché ha bisogno che tu metta a servizio i tuoi talenti più preziosi. Cerca qualche minuto per andare davanti all’Eucarestia, così come sei. Perché la guarigione avviene nello stare con il Signore.

fra Simone

Canale Telegram “la Parola in centoparole

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


Articolo precedenteArcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 19 Gennaio 2022
Articolo successivodon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 19 Gennaio 2022