la Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 15 Dicembre 2021

80

“Dobbiamo aspettare un altro?” Una domanda che non ci saremmo mai aspettati dal Battista! Colui il quale aveva visto lo Spirito Santo scendere su Gesù, adesso dubita.

Tutti, prima o poi, dobbiamo passare per questa prova della fede. E spesso sono gli stessi gesti di Gesù a mandare in “confusione”, perché diversi da quello che ci si attende. Giovanni aveva annunciato un Messia potente. Gesù invece è povero tra i poveri, s’intrattiene con pubblicani e peccatori. Non gesti di gloria, ma di umiltà e tenerezza.

Oggi capiamo che Dio viene, ma non secondo le nostre attese. Gesù è una bellissima sorpresa. Anche per il Battista. E per te?

fra Simone

Canale Telegram “la Parola in centoparole

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


Articolo precedenteArcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 15 Dicembre 2021
Articolo successivodon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 15 Dicembre 2021