la Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 1 Marzo 2022

95

- Pubblicità -

Pietro ha lasciato tutto per seguire il Signore. Ma non tutti sono chiamati a lasciare tutto… Allora Gesù ci aiuta a capire che per essere discepoli e seguire la via del Vangelo si devono lasciare almeno i possibili ostacoli.

L’evangelista Marco ne enumera sette, un numero simbolico che indica la totalità. Totalità degli ostacoli, non delle cose. Gesù infatti invita a lasciare questo o quello o quell’altro. In cambio si riceverà questo e quello e quell’altro, cento volte tanto di tutto. Ciò che lasci è sempre più piccolo di ciò che trovi!

A volte è Dio che toglie per dare. Altre volte desidera che sia tu a lasciare, ma sempre per darti di più.

fra Simone

Canale Telegram “la Parola in centoparole

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

- Pubblicità -


Articolo precedentedon Domenico Bruno – Commento al Vangelo del 1 Marzo 2022
Articolo successivoDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 1 Marzo 2022