Il Vangelo del giorno per la famiglia – martedì 12 Giugno 2018

Pubblicità

Oggi, il Maestro dice a tutti noi, e non solo agli Apostoli, che siamo il sale della terra. Il sale delle rocce contiene molta sabbia (1); perciò viene introdotto e conservato in sacchetti (2), che si mettono in una padella (3). Se non piaciono, non servono a nulla (4) sono gettati fuori (5) e calpestati dalla gente (6). I figli di Dio dobbiamo trasmettere il “sapore” della felicità di questa vita e la “luce” del cammino che conduce alla felicità eterna.

Come farlo? Offrendo amicizia, essendo cordiali, sempre sorridenti, aiutando gli altri, offrendo le cose … Signore, fai che i cristiani siamo sempre buon sale che dia piacere e ci preservi dalla corruzione.

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO

Mt 5, 13-16
Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente.
Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

Fonte

Potrebbe piacerti anche