Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 9 Settembre 2021

85

Leggendo questo brano del Vangelo probabilmente alcuni di noi lo definirebbero esagerato o profondamente estremista. Eppure, Gesù dice davvero ciò che pensa senza esagerazioni, senza mezze misure. Il cristianesimo non si fonda sulle mezze misure, su un amore che scende a compromessi, ma si fonda su un amore così estremo da arrivare alla Croce.

La parola del Vangelo di oggi va seguita senza sconti, ciò non vuol dire che saremo infallibili e riusciremo ad amare nell’immediato tutti, ma possiamo pian piano raggiungere questo obiettivo. Gesù legge il nostro cuore e sa quanto sia difficile, legge le nostre sofferenze ed è in grado di comprendere le nostre intenzioni.

Chiediamo al Signore di accompagnarci ogni giorno nel raggiungimento del nostro obiettivo, Lui di certo saprà indirizzarci e guidarci al meglio.


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedenteCommento al Vangelo di domenica 12 Settembre 2021 – don Fabio Rosini
Articolo successivop. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 9 Settembre 2021