Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 7 Novembre 2021

53

“L’uomo guarda l’apparenza, il Signore guarda il cuore” (1 Samuele 16:7). Il Signore guarda il cuore e forse è proprio il cuore che spesso curiamo poco, prediligendo l’interesse verso il nostro aspetto, il nostro corpo o il nostro abbigliamento. Molte volte siamo così concentrati sull’apparire belli, eleganti e alla moda che ci scordiamo del cuore.

Non siamo capaci di guardare al nostro cuore, ma spesso siamo così ciechi da non guardare neppure al cuore altrui. Dovremmo prima partire da noi, allontanandoci dall’atteggiamento esibizionista ed egocentrico degli scribi e avvicinandoci al modo di guardare la vedova che ha Gesù.

Gesù, infatti, in mezzo a tutta quella apparenze è in grado di notare una donna considerata invisibile, in mezzo all’invisibile, infatti, egli esalta la bellezza. Signore, donaci la capacità di guardare all’invisibile, all’apparente insignificante e facci cogliere la bellezza dei gesti piccoli, ma ricchi di significato.


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedenteDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 7 Novembre 2021
Articolo successivodon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 7 Novembre 2021