Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 5 Ottobre 2021

81

Quanto è bello il gesto di Marta: vede Gesù in cammino, lo invita in casa sua e gli dona ospitalità. Tuttavia, nonostante la sua immensa generosità, Marta compie un errore importante: si immerge nei mille servizi da fare e si dimentica di prestare ascolto e attenzione al suo ospite.

Quante volte compiamo anche noi questo errore nelle relazioni: partiamo con i migliori propositi, magari ci concentriamo sul dare all’altro tutto ciò che di materiale ha bisogno e poi ci dimentichiamo di prestargli ascolto e cogliere la bellezza dello stare con lui.

Purtroppo questo può capitare spesso in famiglia quando siamo talmente tanto presi dallo studio o dal lavoro da dimenticare di chiedere ai nostri genitori come stanno o giocare con i nostri figli. Oggi Gesù ci chiama a un modello nuovo, quello che unisce la generosità di Marta alla capacità di Maria di cogliere l’essenziale delle relazioni che ha come punto cardine l’ascolto.

Signore donaci un cuore generoso, ma soprattutto la capacità di saper sollevare il capo dai nostri mille impegni e ascoltare chi ci sta vicino.


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 5 Ottobre 2021
Articolo successivoVangelo Daily – Lettura e Commento al Vangelo del 5 Ottobre 2021