Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 30 Settembre 2020

246

Quanta verità in questo Vangelo! Da una parte il desiderio grande, che tutti noi sperimentiamo, di seguire il Signore e dall’altra parte, però, dobbiamo scontrarci con le resistenze della nostra volontà. L’attaccamento alle cose, alle persone e al nostro io ci ostacolano nella sequela di Gesù.

E Lui da parte sua non fa sconti; la Sua sequela è affascinante ma esigente e radicale. Bisogna tagliare con tutto e tutti perché sia poi Lui a restituircelo (“cento volte tanto”) ma in modo diverso, più libero, più autentico. Fidiamoci di Dio perché Lui è “più intimo a noi di noi stessi” e solo Lui sa appagare pienamente i grandi aneliti del nostro cuore.


Logo Giovani di ParolaFonte:

Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

https://t.me/GiovaniParola

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno