Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 25 Ottobre 2020

103

Gesù riesce a chiudere la bocca di chiunque voglia provocarlo o attaccarlo. Questo perché la VERITA’ è certamente il mezzo di migliore da utilizzare contro ogni tipo di provocazione che nasce con il puro scopo di far emergere qualche punto debole e attaccare. Come viene anche detto nel Vangelo di Giovanni: “La Verità vi renderà LIBERI”.

E forse è quella di oggi è una delle principali verità fulcro del Vangelo: l’amore.
Si tratta di un amore bidirezionale che non può fare a meno di essere così altrimenti sarebbe incompleto. Come si fa a dire di amare Dio se poi non si ama chi ci sta accanto? E come si fa ad amare chi ci sta accanto senza attingere dall’amore per eccellenza? Impossibile! Perché ci troveremmo di fronte a un amore falso, incompleto.

L’amore che sa di verità è un amore che pone le sue radici nel Signore e che, dal suo esempio, ci aiuta ad amare il fratello che ci sta accanto. Tutti i comandamenti si basano su questa speciale verità capace di zittire anche il più presuntuoso miscredente.


Logo Giovani di ParolaFonte:

Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

https://t.me/GiovaniParola

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno