Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 24 Aprile 2020

389

A Gesù non piace fare le cose da solo! Sin dal principio della sua predicazione, si circonda di persone: gli apostoli! Non lo fa perché gli piace avere gente che gli fa da bodyguard, o per sentirsi un Vip, lo fa perché da subito vuole “mettere su famiglia”: la Chiesa! Gli apostoli non hanno un ruolo marginale, continuamente sono chiamati in causa da Gesù, anche oggi!

Gesù sa cosa sta per compiere, eppure chiede a Filippo dei consigli, e poi, su suggerimento di Andrea, si fa prestare da un ragazzo dei pani e dei pesci! Non vuole fare da sé, pur potendo tranquillamente! A Gesù piace la nostra collaborazione, gli è necessaria.

Dio non ha bisogno degli uomini per sfamare i poveri, Lui ha fatto piovere la manna dal cielo per gli Israeliti, figuriamoci se non potrebbe far piovere polpette su tutta l’Africa! Eppure ci chiede di mettere a disposizione la nostra generosità, ci chiede di collaborare insieme a Lui, di sentirci responsabili della fame dell’altro.
Proviamo a fare come quel ragazzo, che mette nelle mani di Gesù ciò che ha, Dio farà il resto e non ci lascerà a mai vuote!

Fonte:

Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

https://t.me/GiovaniParola

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno