Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 23 Ottobre 2021

59

Il padrone della vigna raffigura Dio Padre e il vignaiolo è immagine di Gesù, l’albero di fichi che non porta frutti siamo noi! Dio è padre e madre paziente con noi, perché siamo suoi figli amati, i prediletti, fatti a sua immagine.

Il mantello lacerato (Dagli Apoftegmi dei Padri del deserto)
Un guerriero dal passato piuttosto torbido chiese ad un anacoreta se pensava che Dio avrebbe mai potuto accogliere il suo pentimento.
E l’eremita, esortato che l’ebbe con molti discorsi, gli domandò: «Dimmi, ti prego, se la tua camicia è lacerata, la butti via?…»
«No», rispose l’altro: «la ricucio e torno ad indossarla.»

«Dunque», soggiunge il monaco, «se tu hai riguardo al tuo vestito di panno, vuoi che Dio non abbia misericordia per la sua immagine?»


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedenteDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 23 Ottobre 2021
Articolo successivodon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 23 Ottobre 2021