Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 21 Maggio 2020

204

Io li capisco i tuoi amici, Gesù. Non volevano perderti. Tu pensavi a un bene superiore ma loro pensavano a un amico e a un maestro che perdevano.

Un fratello che non ci sarebbe più stato. Era il secondo abbandono, stavolta quello definitivo. Io li capisco perché noi conosciamo la storia tutta intera ma loro l’hanno vissuta e non era facile capire che quella tristezza si sarebbe trasformata in gioia. Non lo capivano quando sei risorto, non lo capivano quando stavi per ascendere al cielo.

La stessa tristezze che noi oggi non comprendiamo ma che mettiamo nelle tue mani perché si trasformi in gioia. Aiutaci tu perché da soli ci sentiamo persi, ci sentiamo male.


Fonte:

Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

https://t.me/GiovaniParola

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno