Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 21 Gennaio 2021

43

“Mi chiamano Alfa, solo in pochi Andre, san solo il nome d’arte, ma c’è molto di più”. Mi ha colpito molto questa canzone, come se il cantante voglia dire al suo pubblico che la sua vita non è solo ciò che mostra dal telefono tramite i social.

È in fondo il grande errore della folla del Vangelo di oggi, hanno sentito parlare di Gesù, la sua fama lo precede, ha tanti “follower” e in giro si dice che se metti likes alla sua pagina e segui le sue “instagram direct” Lui riposta i tuoi stati personali migliorandoli anche. Solo che la relazione con Gesù non può “finire” solo quando decidiamo di spegnere il telefono.

Le relazioni funzionano nella misura in cui io decido di approfondirle, se non lo faccio allora esse rimarranno sempre conoscenze che magari mi faranno sorridere per un determinato tempo ma nulla di più. Oggi Gesù m’invita a salire sulla barca che fa preparare ai discepoli nel Vangelo per approfondire la conoscenza con Lui, m’invita a non fermarmi al sentito dire perché c’è molto di più.

Quali sono le vere relazioni nella mia vita e quali le conoscenze? Cosa posso fare per approfondire la mia relazione con Gesù?


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno