Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 20 Gennaio 2021

65

Il brano che oggi ci presenta l’evangelista Marco è una provocazione, una delle tante che il Signore pone non solo ai suoi avversari di ieri, ma anche a tutti noi che diciamo di seguirlo oggi.

Gesù si trova in mezzo a persone che conoscono i testi sacri a memoria, parola per parola… Eppure quella gente ha il cuore troppo indurito per poter comprendere che Dio è misericordia.

Dalla loro finta devozione scaturiscono opere malvagie, trame contro il prossimo, morte… Gesù vuole capire fino a che punto siamo in grado di far finta di non vedere. Fino a che punto possiamo strumentalizzare persino la Parola di Dio per giustificare il nostro immobilismo di fronte alla sofferenza umana.


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno