Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 2 Agosto 2021

71

Non c’è bisogno che la folla vada, la folla deve rimanere con Gesù. Questa è la sua idea. Solo Gesù può sfamarci, abbiamo sempre pensato questo. E Gesù in parte ci conferma questo. Dall’altra parte, però, Gesù aggiunge un tassello in più: noi.

Dice a noi di dare da mangiare alla folla, ci chiede di essere le sue mani e i suoi piedi. Attraverso di noi arriva a più persone possibili, raggiunge tutta la folla. Moltiplica, a dismisura. Anche noi possiamo sfamare la folla, solo dopo esserci nutriti alla stessa fonte, solo dopo aver mangiato dello stesso pane. Noi, uniti a Cristo, portiamo molto frutto. Un frutto moltiplicato.


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 2 Agosto 2021
Articolo successivodon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 2 Agosto 2021