Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 19 Ottobre 2020

123

Questa parabola è per noi estremamente importante perché vediamo che viviamo in un mondo dove il motore è l’avere di più. I beni non sono male, il problema è come li usiamo. Se li usiamo ringraziando Dio Padre che ce li dona e condividendo con i fratelli sono una benedizione, se li usiamo dicendo è mio e lo posseggo, allora mi divide dal Padre proprio il bene che ho, mi divide dai fratelli e lotto con loro.

Provate a pensare al mondo se non è ancora così oggi, c’è un fratello che ha tutto e rappresenta il 5% della popolazione, il 95% vive una vita subumana. Del Signore è la terra e quanto contiene. Noi siamo figli perché vivano da fratelli. Allora se vivo la fraternità, la solidarietà nell’uso delle cose, vivo da figlio di Dio e il regno di Dio è sulla terra e la vita è vivibile.
Uno non è ciò che ha, ma ciò che dà.


Logo Giovani di ParolaFonte:

Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

https://t.me/GiovaniParola

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno