Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 17 Maggio 2021

89

Come ci conosci bene, Gesù!! Sai perfettamente che subito dopo le nostre più grandi ed eclatanti professioni di fede siamo lì pronti a rinnegarti al primo ostacolo o alla prima delusione. Ma tu rimani lì, in silenzio, con pazienza, per Amore, ad aspettarci. Sai che non è facile vivere da credenti e soprattutto da persone credibili (cfr. Beato Rosario Livatino).

Ma la tua pazienza con noi ci permette di non mollare, ci permette di ricominciare, di rialzarci, sempre! Questo ci dà pace ma la tua non è la pace del quieto vivere ma è la pace di chi trova il coraggio di spendersi per il Vangelo, è la pace di chi non ha pace finchè ogni uomo non abbia incontrato il Signore della vita, finchè ogni morte e ogni ferita non sia stata rimpastata nel lievito della Pasqua.

Sì, Signore, perchè ogni sconfitta personale o comunitaria sarà sempre più piccola della Tua vittoria: tu hai vinto il mondo per sempre e non avrai pace finchè anche una sola persona si esclude o è esclusa dai festeggiamenti!


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedentedon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 17 Maggio 2021
Articolo successivodon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 17 Maggio 2021