Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 15 Novembre 2020

46

La parabola dei talenti, ci sprona a mettere noi stessi a disposizione degli altri.

Ma a volte, non è immediato riconoscere ciò che di buono abbiamo. Per farlo si potrebbe iniziare facendo un elenco delle cose che ci piace fare, includendo tutte le attività che ci divertono, nei vari campi della nostra vita spirituale, musicale, scolastica, sportiva e così via. Poi potremmo parlare con familiari, amici fidati, insegnanti; perché gli altri riescono spesso a vedere in noi cose che noi non vediamo.

Una volta trovato il nostro talento, dobbiamo senza dubbio metterlo a disposizione degli altri, Dio non ci da niente da tenere per noi stessi! Siamo noi le sue mani e le sue braccia, diamoci da fare.


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno