Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 14 Luglio 2020

215

Perché Gesù rimprovera duramente? Perché, nonostante i suoi prodigi, quelle città rimangono sempre cieche al suo amore, non riescono a capire che è necessario cambiare rotta e convertire completamente le loro vite.

Quante volte capita anche a noi di essere come Corazìn e Betsaida: vediamo nella nostra vita i prodigi del Signore, scorgiamo nella quotidianità la Sua presenza, ma continuiamo a non convertire il nostro cuore e rimanere chiusi nelle nostre convinzioni umane.

Dovremmo farci ispirare dalle vite dei santi che hanno saputo cogliere nell’ordinarietà della loro vita i prodigi del Signore, ne hanno fatto tesoro e hanno convertito il loro cuore, anche quando per gli uomini era troppo tardi.

Proprio come S. Agostino che dopo una vita lontana dal Signore, riesce a scorgerne la presenza, lasciandosi guidare da Lui.


Logo Giovani di ParolaFonte:

Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

https://t.me/GiovaniParola

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno