Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 12 Settembre 2021

49

La domanda di Gesù fatta ai discepoli è attuale in tutti i tempi, anche oggi: “La gente, chi dice che io sia?”; ma ancora di più, io, chi dico che Lui sia? Per me, chi è Gesù?

La risposta di Pietro per noi potrebbe sembrare facilissima (anche se per i discepoli non lo era per niente!). Per me Gesù è il Figlio di Dio! Ma ciò, caro amico/a che significa per me, per te, per ciascuno di noi? Dove lo faccio vedere? Direbbero i romani “Res, non verba!” Ce lo dice anche Gesù in croce.

“Ho detto che vi amo, e ve lo faccio vedere ora, morendo per voi, in croce.” Quindi, Gesù per me è Dio? Allora, come lo faccio vedere nella mia vita? Mi sembra che la risposta è ovvia, dando la vita per gli altri nel mio quotidiano: perdonando, aiutando… Ognuno può trovare il suo modo e la sua situazione in cui lo può fare, solo se vuole!


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedenteDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 12 Settembre 2021
Articolo successivodon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 12 Settembre 2021