Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 11 Ottobre 2021

47

Giona, piccolo profeta,
fratello mio e amico
di sventura, Giona
dove vai?

Non andare a Tarsis.
Tarsis è nell’Occidente,
L’Occidente è la notte
la tomba della luce:

Non andare a Tarsis,
Giona, o colomba
di Dio!

Fuggire, fuggire,
Dio è una rovina:

Fuggire dove?
Ovunque,
ma non in Occidente

Quando il mare e il vento e la bufera
e i marinai impauriti
seguivano tutti
un unico disegno:

Sei stato segno dell’Amore di Dio
non pensavi di esserne degno
hai rifiutato e sei scappato
ma sei tornato

perché bisogna,
è necessario,
è volere,
è vocazione!


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedentedon Luciano Vitton Mea – Commento al Vangelo del 11 Ottobre 2021
Articolo successivoArcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 11 Ottobre 2021