Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 11 Aprile 2021

80

Il tema di questo Vangelo e di tutta la Liturgia della Parola di questa Domenica è la CHiesa, la comunità! Tommaso non crede non a Gesù risorto, ma alla parola dei suoi compagni… e i suoi compagni non erano credibili perchè, sebbene sapessero che Gesù fosse riosrto vivevano a porte chiuse, dentro una stanza isolata dal mondo!

Ed è importante che Gesù, tornato ad incontrare Tommaso, gli dica “beati quelli che crederanno senza vedere… ma ascoltando la testimonianza della chiesa!” La Chiesa diventa testimone credibile solo se esce dal cenacolo, va per le strade e diffonde misericordia… ecco l’ordine del Risorto… se noi siamo risorti con Lui si deve vedere. come? in una vita nuova, in cui si ama senza confini, con slancio, con fiducia… sapendo perdere!

La misericordia ti lascia sempre le tasche vuote e mortifica l’orgoglio… ma apre alla vita autentica, di chi ama senza calcoli ed è libero!


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedenteDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 11 Aprile 2021
Articolo successivoEsegesi e meditazione alle letture di domenica 11 Aprile 2021 – don Jesús GARCÍA Manuel