Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 10 Novembre 2020

91

Qual è la logica del servizio?
Donare con gioia senza aspettarsi nulla in cambio!

L’aspetto della gioia, che sembrerebbe non entrarci nulla con il Vangelo di oggi, è ben sottolineato da San Paolo che, nella seconda lettera ai Corinzi, ci dice: “Ciascuno dia secondo quanto ha deciso nel suo cuore, non con tristezza né per forza, perché Dio ama chi dona con gioia” (2Cor 9, 7).

Alla luce anche di questa Parola, possiamo soffermarci e comprendere meglio quella “inutilità” della quale Gesù parla nel Vangelo di oggi.
Il termine “inutile” ha nel linguaggio comune una accezione per lo più negativa: è inutile ciò che non serve perché superfluo, inefficace o inutilizzabile.

Viviamo in un mondo che corre dietro l’utilità delle cose e delle persone: qui vali solo se sei utile, se sei efficace, se produci, se fai più di quanto devi fare. Che poi tu lo faccia col broncio o col sorriso non importa a nessuno! Devi fare e raggiungere tutti gli obiettivi prefissati (da altri prima che da te) per ricevere in cambio un plauso.
Ed in tutto questo dove sta la gioia?

È passato forte e chiaro il concetto che valiamo per quello che facciamo e non per ciò che siamo e ciò diventa mortificante. È come se tutto d’un tratto la dignità di ogni essere umano debba essere a tutti i costi commisurata con quello che lo stesso fa in termini di guadagno, non di valore assoluto.

E così, arriviamo addirittura a credere, alla fine, di essere amati per quanto facciamo.
In questo contesto la frase pronunciata oggi da Gesù pare quasi una eresia: “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare”. Ma così non è!

Riconoscerci servi inutili significa riconoscerci persone che servono senza guadagno (in-utile), senza voler niente in cambio. È un servizio nel quale l’efficacia ad ogni costo lascia il passo alla bellezza ed alla gioia del servire, che nasce dallo scoprirsi amati.
Ed allora c’è da chiedersi, vivendo così, servendo così, davvero non riceveremo nulla in cambio? Ci stupiremo nello scoprire che il servizio vissuto nella logica dell’amore e della gioia gratuita ci dona la Vita Eterna e ci fa assaporare un anticipo di Paradiso già qui sulla terra attraverso il sorriso dei fratelli che serviamo!


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno