Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 10 Gennaio 2022

42

Gesù è davvero una potenza! Anche dopo l’arresto di Giovanni il Battista – fatto che umanamente lo avrà scosso parecchio – Lui non interrompe il suo cammino, sa che ha una missione da compiere e va avanti. Nonostante il forte turbamento, la forza dello Spirito Santo è luce e sostegno al Suo cammino ed alle Sue azioni.

Dopo questo momento di prova, per l’arresto del cugino e amico, Gesù è addirittura capace di scegliere i primi discepoli, di chiamarli e di promettere loro un cambio di vita! Ciò è possibile solo perché Gesù conserva, nonostante tutto, la pace del cuore (che è sintomo di una intensa relazione con il Padre).

Come sta il mio cuore? E’ capace di cose grandi nonostante il turbamento di questi tempi? Oppure la paura e lo scoraggiamento per tutto ciò che di brutto mi circonda prende il sopravvento?


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedentedon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 10 Gennaio 2022
Articolo successivodon Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 10 Gennaio 2022