Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 1 Ottobre 2020

239

Che bello questo Vangelo che ci immerge testa e cuore nella missione. Dal testo emerge con chiarezza l’urgenza: non possiamo perdere tempo. È l’amore di Cristo, che abbiamo già sperimentato nella nostra vita, che ci spinge (cfr 2Cor 5,14).

E allora siamo chiamati come comunità (“a due a due”) a preparare un posto alla relazione con Cristo nel cuore delle persone che incontriamo. La missione esige passione, sobrietà, compassione e incarnazione. Pochi saranno gli applausi, tante le porte chiuse in faccia.

Ma la fiamma dell’amore di Cristo, che portiamo dentro e accende la nostra passione, non si spegnerà anzi arderà con più vigore perché sarà alimentata dalla consapevolezza di aver contribuito nel nostro piccolo alla diffusione del Regno di Dio, come lievito nella massa e come seme nella terra.


Logo Giovani di ParolaFonte:

Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

https://t.me/GiovaniParola

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno