Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 1 Luglio 2020

161

Cristo dimostra in questo episodio che non esiste circostanza, per quanto disumana possa essere, che il Vangelo non possa raggiungere, nessuna situazione d’isolamento che non possa essere distrutta, né di sfida che non possa diventare, attraverso il potere di Dio, un dialogo salvatore. Tutto ciò è l’obiettivo di un cristiano.

essere lì dove nessuno va, portare speranza lì dove nessuno la vede, il tutto sapendo di essere inviato da Dio stesso. Quando opero, quando parlo gli altri vedono in me un cristiano?

Dobbiamo allenarci a saper apprendere dagli errori, dalle sconfitte che sono parte integrante del nostro cammino cristiano per poter portare quella luce di speranza lì dove sembra essersi spenta.


Logo Giovani di ParolaFonte:

Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

https://t.me/GiovaniParola

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno