Gesuiti – Commento al Vangelo del giorno, 5 Marzo 2020 – Mt 7, 7-12

198

Ho chiesto un doppio cheeseburger con patatine fritte e mi è stata data una fiorentina con insalata; ho cercato un amplesso e ho trovato una condivisione di vita; ho cercato una spalla su cui piangere e ho trovato una comunità con cui pregare; ho bussato alla porta di casa e mi è stata aperta la porta di una famiglia.

Il Signore fa sempre così, distingue lo scopo immediato dal fine ultimo: noi guardiamo allo scopo, Lui al fine.

A volte capita però di sentire proprio il bisogno di un cheeseburger, di un amplesso, di una spalla su cui piangere, di una casa; allora non è facile per noi comprendere come il Signore ci stia aiutando, come ci stia ascoltando. Ed è qui che va compreso il tempo e la percezione di esso che muta, dalla prima alla seconda persona, perchè il mio tempo non è il tuo tempo.

La terza persona è la chiave: tra il “chiedi e ti sarà dato” c’è tutto lo spazio della fiducia, tutto il tempo in cui fare quello che vorremmo fosse fatto a noi, gratuitamente. La terza persona è lo Spirito Santo che copre ogni nostro bisogno prima ancora che ci sia data la conoscenza di cosa abbiamo bisogno.

Chiediamo, cerchiamo, bussiamo e, fatto tutto ciò, gustiamo la leggerezza del tempo dell’attesa, pieno già del dono di ciò che non abbiamo chiesto.

Mounira Abdelhamid Serra

Fonte


Chiunque chiede, riceve.
Dal Vangelo secondo Matteo Mt 7, 7-12 In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chiunque chiede riceve, e chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto. Chi di voi, al figlio che gli chiede un pane, darà una pietra? E se gli chiede un pesce, gli darà una serpe? Se voi, dunque, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro che è nei cieli darà cose buone a quelli che gliele chiedono! Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge e i Profeti». Parola del Signore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.