Gesuiti – Commento al Vangelo del giorno, 3 Febbario 2021

85

Ma tu, che sei così piccola, tu, che sei così imperfetta e così fallace, con che coraggio vai in giro portando il nome di “figlia di Dio”? Di chi è l’amore che dici tuo? A chi hai rubato la dignità? Sei davvero degna? Da dove ti vengono queste cose? Perché vieni a dirle a noi?

Io, che sono così piccola, proprio io, con queste mani un po’ sporche e questo cuore stanco, io, che sono imperfetta e fatico, ogni giorno, tra le paure e i dubbi sempre con la paura di sbagliare, proprio io, qui, scopro di aver coraggio.

Cor-aggio: ho cuore di star qui ad amare, nel nome del Signore che è mio Padre. E dalle sue mani sono uscita degna; degna di entrare in questo mondo portando il mio nome, portando il suo nome. Ecco lo scandalo.

Ecco da dove mi vengono queste cose: è la sua eredità. La sapienza che mi è stata data è tutta qui: nell’amore. Sono davvero degna di amare. Sono davvero degna di amore.

Verena M.


Continua a leggere gli altri approfondimenti del giorno sul sito

Fonte: Get up and Walk – il vangelo quotidiano commentato