Gesuiti – Commento al Vangelo del giorno, 29 Dicembre 2020

41

Ho visto, Signore, la salvezza preparata per me dal tuo amore.

Compiuti i passi della consapevolezza, proprio nel mio limite ho scorto la tua mano: in ogni difficoltà ero con te; in ogni difficoltà sei con me. E lasci che io vada in pace col compito unico di raccontare il tuo amore, di testimoniare in che modo il tuo amore mi ha trasformata, restituendomi a me stessa e riportando alla luce la mia bellezza originaria, opera delle tue mani.

Allora lo racconto ancora, Signore: hai preparato per me una strada illuminata dal tuo amore, che accompagna e sostiene ogni mio passo e che mai lascia cadere nel vuoto un mio desiderio. Rivelati, Signore, e ogni mia sete di pienezza sarà soddisfatta; non nascondermi il tuo volto, Signore, mantieni la promessa: non vedrò la morte senza averti visto.

E ogni giorno in realtà mantieni la tua promessa: sei con me. Nessun giorno è vuoto della tua presenza, nessun cuore manca del tuo amore, perché sei tu a riversarlo ed è proprio l’amore che ci doniamo l’un l’altro che testimonia la tua potenza.

Ora puoi lasciare, Signore, che la tua serva riposi nel tuo amore.

Verena M.


Continua a leggere gli altri approfondimenti del giorno sul sito

Fonte: Get up and Walk – il vangelo quotidiano commentato