Gesuiti – Commento al Vangelo del giorno, 29 Aprile 2022

71

- Pubblicità -

Gesù ci fa un invito: “imparate da me”. Un invito che è sempre più raro sentirsi fare oggi: vuoi per paura di non essere all’altezza, vuoi per gelosia delle proprie capacità o competenze, vuoi per indifferenza o vedute personalistiche verso gli altri e la società.

Quanto è invece liberatorio avere qualcuno capace di ristorarti quando sei stanco e oppresso, qualcuno da cui imparare, qualcuno da cui lasciarsi guidare, qualcuno di cui fidarsi.

Imparando l’arte dell’umiltà e della mitezza dal Maestro, possiamo a nostra volta essere capaci di dare conforto e diventare esempio per i nostri amici.

Anna Laura Lucchi Filippo Zalambani


Continua a leggere gli altri approfondimenti del giorno sul sito

Fonte: Get up and Walk – il vangelo quotidiano commentato

- Pubblicità -

Articolo precedentedon Antonello Iapicca – Commento al Vangelo del 29 Aprile 2022
Articolo successivoSr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 29 Aprile 2022