Gesuiti – Commento al Vangelo del giorno, 28 Marzo 2020 – Gv 7, 40-53

130

Dopo l’incontro con Gesù, la divisione che si genera nella folla è la stessa che si presenta nel nostro cuore: uno spirito menzognero tenta di dissuaderci lontano da Lui.

La risposta che possiamo dare si appella, come quella di Nicodemo, alla ragione e al buon senso ma il nemico è esperto e noi siamo confusi, sebbene l’inganno sia dei più banali (in fondo quanti profeti sono venuti proprio dalla Galilea, a partire dal grande profeta Elia…).

Ma una certezza rimane: è quello che abbiamo provato e sentito interiormente. Lì non c’è inganno ed una voce inaspettata ce lo sottolinea: “Mai un uomo ha parlato così”.

Anna Laura Lucchi Filippo Zalambani


Fonte

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.