Gesuiti – Commento al Vangelo del giorno, 24 Agosto 2021

84

Ehi tu, diffidente. Il Messia non può venire da Nazaret, dici? Vieni a vedere con i tuoi occhi. Vieni a sentire con le tue orecchie. Vieni, dai.
Natanaele è un israelita che conosce e segue le scritture. Lo vediamo che prega e studia sotto il fico.

Ma è proprio lui che sa dare una lettura nuova dell’esperienza del suo popolo. Che è disponibile a mettere in discussione il raccontato, la teoria con l’esperienza, con l’incontro. In questo Gesù riconosce l’autenticità di Natanaele.

E, reciprocamente, Natanaele riconosce il Messia. Non ha più importanza da dove venga, ma piuttosto dove ci può condurre.

Francesca Carraro


Continua a leggere gli altri approfondimenti del giorno sul sito

Fonte: Get up and Walk – il vangelo quotidiano commentato

Articolo precedenteSr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 24 Agosto 2021
Articolo successivoMonastero di Bose – Commento al Vangelo del giorno – 24 Agosto 2021