Gesuiti – Commento al Vangelo del giorno, 17 Novembre 2021

32

Due mani: una aperta e l’altra chiusa.
Una mano è tesa e porge una moneta d’oro. Una mano è chiusa, stretta come un fazzoletto intorno a una moneta.

Due mani: tocca quella che preferisci.
Scegli la mano aperta e ti avventuri in un viaggio senza ritorno. Perché la fiducia è contagiosa, e ti ritrovi a lasciare ad altri quello che ti è stato dato. Ti sarà restituito, magari moltiplicato, e lo dovrai a tua volta restituire, ma intanto è in mano a qualcun altro, e non sai che cosa ne farà.

Scegli la mano chiusa, forte, tenace, e avrai il controllo della situazione. Tieni tutto, ma ciò che tieni, o trattieni, è cosa morta, e anche la tua vita con lei appassisce.

Scegli una mano, scegli il tuo modo di vivere, scegli il tuo re.

Stefano Corticelli SJ


Continua a leggere gli altri approfondimenti del giorno sul sito

Fonte: Get up and Walk – il vangelo quotidiano commentato

Articolo precedenteMonastero di Bose – Commento al Vangelo del giorno – 17 Novembre 2021
Articolo successivodon Mattia – Commento al Vangelo del 17 Novembre 2021