Gesuiti – Commento al Vangelo del 25 Maggio 2019 – Gv 15, 18-21

23

Nel nome di mio Padre scelgo di avanzare a testa alta, porgendo a chiunque io incontri entrambe le guance. Mi chiedo se vi si poseranno lievi carezze o schiaffi pesanti, ma non smetto di procedere. Sono figlia di un Dio che mai si è risparmiato, che mai ha evitato contatti, che mai ha scelto di non essere coinvolto. Non posso temere nulla: in lui tutto è superato, in lui non c’è dolore che sia orfano di un fine.

Non c’è impedimento possibile al trionfo della vita, nell’amore. L’amore mi dà peso, mi mette al mondo e mi dà la forza di abitarlo senza lasciare che mi trattenga, che mi soffochi, che leghi il mio passo. Mi dà vita. Ma l’odio non mi risparmia: tenta di legarmi i piedi, di legarmi le mani, di negare la vita. Ma nulla può fermare la vita: sono figlia di un Dio che ha vinto la morte.

Chiedo che il mio cuore, nel nome del Signore, accolga e superi ciò che la mia mente fatica a comprendere.

Da lui scelta, da lui inviata cammino con fiducia, non temo nulla: non la profondità vertiginosa dell’amore, non la violenza bruciante dell’odio. Entrambi – amore e odio – mi mettono in soggezione, ma sospinta dalle mani amorevoli del Dio che mi ha messa al mondo imparo a non aver timore di attraversarli.

Se lui è passato, io, nel suo nome, passo.

Verena M.

[…] Continua sul sito […]

Fonte: Get up and Walk – il vangelo quotidiano commentato

[box type=”info” align=”” class=”” width=””]Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.[/box]

[box type=”shadow” align=”” class=”” width=””]

Voi non siete del mondo, ma vi ho scelti io dal mondo.

Dal Vangelo secondo Giovanni
Gv 15, 18-21

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:

«Se il mondo vi odia, sappiate che prima di voi ha odiato me. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; poiché invece non siete del mondo, ma vi ho scelti io dal mondo, per questo il mondo vi odia.
Ricordatevi della parola che io vi ho detto: “Un servo non è più grande del suo padrone”. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra. Ma faranno a voi tutto questo a causa del mio nome, perché non conoscono colui che mi ha mandato».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

[/box]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.