fra Mario e fra Marin Berišić – Commento al Vangelo del 19 Ottobre 2019

980

Il Vangelo di oggi ci mette davanti la nostra libertà di scegliere come vivere la nostra vita. Possiamo vivere con Cristo, per Cristo e in Cristo senza paura di nascondere questo davanti agli uomini. Avere una relazione autentica con Gesù non porta altro che un’autentica testimonianza davanti agli altri perché questo è che ci basta, non saremmo più preoccupati di quello che diranno gli altri, ma testimonieremo l’amore ricevuto, riconoscendolo. Bisogna capire bene che questo è una scelta libera, Gesù non obbliga nessuno, possiamo dire di no a Lui, infatti la conseguenza del nostro no è che saremmo rinnegati.
Quanto è bello pensare che le scelte di ogni giorno che facciamo qua giù hanno senso perché sono legate con la vita di lassù.

Dio è sommo bene e misericordia infinita e proprio per questo ci ha fatti liberi. Possiamo parlare contro il Figlio e questo sarà perdonato, ma se bestemmiano contro lo Spirito Santo non sarà perdonato, cioè essere contro L’Amore, non desiderare e accogliere il perdono di Dio ci porta ad essere imperdonabili, non è che Dio non perdona, ma non si riesce ad amare se uno l’amore lo rifiuta! La bestemmia contro lo Spirito Santo è stare davanti a questo immenso Amore senza accoglierlo, rifutandolo.

Lo Spirito Santo è il primo dono di Gesù ai credenti, lo Spirito ci muove, ci spinge, ci dà vita, infatti per questo Gesù ci chiede la docilità allo Spirito Santo – amore che schiaccia ogni timore. “Non preoucpatevi di come o di che cosa dicolparvi, o di che cosa dire, perché lo Spirito Santo vi insegnerà in quel momento ciò che bisogna dire.”

Fra Marin Berišić

VERSIONE CROATA

Današnje evanđelje stavlja nas pred našu slobodu da odaberemo kako da živimo svoj život. Možemo živjeti s Kristom, za Krista i u Kristu, bez straha ćemo pokazivati pred ljudima. Imajući autentičan odnos s Isusom ne donosi ništa drugo nego autentično svjedočanstvo pred drugima, jer nam je to dovoljno, više se ne bismo brinuli što će drugi reći, već ćemo biti svjedoci primljene ljubavi, prepoznajući Ga. Moramo shvatiti da je to slobodan izbor, Isus nikoga ne obvezuje, možemo mu reći ne, upravo posljedica našeg “ne” jest da bismo bili zanijekani.
Kako je lijepo pomisliti da izbori koje donosimo svaki dan ovdje dolje imaju smisla jer su povezani sa životom gore.

Bog je najviše dobro i beskrajno milosrđe i upravo iz tog razloga učinio nas je slobodnima. Možemo govoriti protiv Sina i to će nam biti oprošteno, ali tko pohuli protiv Duha Svetoga neće mu biti oprošteno, to jest da smo protiv Ljubavi, bez ikakve želje i prihvaćanja Božjeg oproštenje vodi nas da budemo neoprostivi, nije da Bog ne oprašta, nego ne može se voljeti ako neko odbije ljubav! Pohuliti protiv Duha Svetoga jest stajati pred ovom neizmjernom Ljubavlju, a da ju se odbije i ne prihvati.

Duh Sveti je prvi Isusov dar vjernicima, Duh nas pokreće, gura, daje nam život, zapravo iz tog razloga Isus nas poziva na poslušnost Duhu Svetom – ljubav koja ruši svaki strah. “Ne budite zabrinuti kako ćete se ili čime braniti, što li reći! Ta Duh Sveti poučit će vas u taj čas što valja reći.”

Fra Marin Berišić

Commento a cura di fra Mario e fra Marin Berišić OFMCap

Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.

Lo Spirito Santo vi insegnerà in quel momento ciò che bisogna dire.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 12, 8-12

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:

«Io vi dico: chiunque mi riconoscerà davanti agli uomini, anche il Figlio dell’uomo lo riconoscerà davanti agli angeli di Dio; ma chi mi rinnegherà davanti agli uomini, sarà rinnegato davanti agli angeli di Dio.

Chiunque parlerà contro il Figlio dell’uomo, gli sarà perdonato; ma a chi bestemmierà lo Spirito Santo, non sarà perdonato.

Quando vi porteranno davanti alle sinagoghe, ai magistrati e alle autorità, non preoccupatevi di come o di che cosa discolparvi, o di che cosa dire, perché lo Spirito Santo vi insegnerà in quel momento ciò che bisogna dire».

Parola del Signore