fra Mario Berišić – Commento al Vangelo del 25 Novembre 2019

2

Dare molto non vuol dire dare tutto! Gesù dopo aver osservato i ricchi che gettavano molti soldi nel tesoro del tempio e anche la vedova, che ha gettato solo due monetine, arriva a questa conclusione: “In verità vi dico: questa vedova, così povera, ha gettato più di tutti.”

Gesù conosce le persone nel profondo, legge i cuori di ciascuno e non si sbaglia mai quando deve discernere chi è vero e chi è falso. È inutile che offriamo a Dio qualcosa che è superfluo. Siamo tutti bravi a giudicare, che per un ricco è facile dare 100 euro per le stupidaggini, invece chi non ha così tanti soldi, non darebbe mai una somma del genere. Fin qua ci siamo! Però quando si tratta di dare quello che è essenziale per me, ciò di cui dipendo, allora possiamo dire che spesso siamo come quel ricco, perché diamo solo quello che non ci serve, quello di cui possiamo anche fare di meno.

Dunque non si tratta di quanto uno dà, ma piuttosto se uno dona quello che è essenziale per la sua vita, quello che lo tiene in vita. La vedova era povera, poverissima, eppure la sua anima era talmente ricca perché riusciva donare quello di cui dipendeva. La vedova ha donato tutta la sua vita per Dio, non ha tenuto niente per sé.

Se vogliamo sperimentare veramente la mano provvidenziale di Dio, dobbiamo per forza donarsi totalmente. In realtà cosa vuol dire donarsi totalmente, se non affidarsi totalmente a Dio. Finché la nostra vita sarà offerta solo un po’, oppure metà metà, il nostro cammino di fede sarà sempre superficiale e senza senso. Donarsi totalmente a Dio significa riconoscere e restituire a Dio con ringraziamento quello che ci è donato.

Significa anche, mettere nelle mani di Dio la nostra miseria che Lui trasformerà nella ricchezza per noi e per gli altri. In poche parole TUTTO o NIENTE!

Commento a cura di fra Mario Berišić OFMCap

Vide una vedova povera, che gettava due monetine.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 21, 1-4

In quel tempo, Gesù alzàti gli occhi, vide i ricchi che gettavano le loro offerte nel tesoro del tempio.
Vide anche una vedova povera, che vi gettava due monetine, e disse: «In verità vi dico: questa vedova, così povera, ha gettato più di tutti. Tutti costoro, infatti, hanno gettato come offerta parte del loro superfluo. Ella invece, nella sua miseria, ha gettato tutto quello che aveva per vivere».

Parola del Signore