fra Marin Berišić – Commento al Vangelo del 27 Aprile 2020

43

“Alla ricerca di Gesù.” Tutti cercano Gesù, tutti hanno fame! La domanda che ognuno deve porsi: Io, perché seguo il Signore, perché lo cerco? Lo seguo perché dà il benessere, lo seguo perché vado da lui a cercare le cose come in un supermercato, vado da Lui perché mi sento bene? O lo seguo perché desidero Lui, stare con Lui.

La vera sequela è seguire Lui per Lui. È vero che è difficile perché il nostro cuore si attacca alle cose durante il viaggio spirituale, pensando di saziarci. Non accontentarti di essere sazio, cerca la felicità! Cerca Lui, la nostra maturazione si vede nel fatto che ci avviciniamo a vivere la sequela solo per Lui. In fondo sempre cerchiamo lui, ma non ci accorgiamo. Purtroppo riempiamo il cuore con ciò che lo contamina, con i cibi che non lo nutrono, ma che lo rendono vuoto. “Che cosa dobbiamo compiere per fare le opere di Dio?».

Gesù rispose loro: «Questa è l’opera di Dio: che crediate in colui che egli ha mandato”. È la domanda giusta che ci sorge nel cuore. ma nella vita spirituale la vera soluzione non è il verbo fare, ma il verbo credere. Credere con tutto il cuore, credere nonostante tutto! Vai, la tua fede ti ha salvato!


AUTORE: fra Marin Berišić 
FONTE:
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

INSTAGRAM

TWITTER

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno