fra Marin Berišić – Commento al Vangelo del 18 Novembre 2019

289

“Un cieco era seduto lungo la strada a mendicare” Anche noi spesso viviamo questa condizione. Non riusciamo ad avere uno sguardo positivo nei confronti di via. Siamo seduti, non riusciamo più ad alzarci, sembra che abbiamo perso senso, ogni motivo per vivere. Così non viviamo, ma mendichiamo la vita. Gesù nonostante tutto può salvarci. Si serve anche dagli altri per poterci salvare: “sentendo passare la gente, domandò che cosa accadesse. Gli annunciarono: Passa Gesù, il Nazareno!

Dopo aver sentito questo annuncio grida senza vergogna, grida aiuto. “Gesù figlio di Davide, abbi pietà di me. Non è una preghiera complessa, con tante parole. Non è una preghiera pensata, ma è una preghiera profonda, dal cuore. Questo è il modello di una vera preghiera. La stessa folla che gli ha annunciato, adesso lo vuole fermare: “quelli che camminavano avanti lo rimpriveravano perché tacese; ma egli gridava ancora più forte: Figlio di Davide, abbi pietà di me!”

Corriamo il rischio di annunciare e poi di impedire. Spesso capita questo atteggiamento. Gesù va oltre, il grido del cieco attira la sua attenzione. Va all’incontro alla persona che grida con cuore sincero, alla persona che va contro ogni respinta. Essere perseveranti nella preghiera, non smettere di gridare perché non abbiamo visto il risultato subito. Quello che porta la salvezza al cieco è la fede. Ci vuole la fede per non scoraggiarsi! Avere la fede significa continuare a pregare anche quando tutto ti dice il contrario, quando pensiamo di non essere ascoltati.
“La tua fede ti ha salvato”

Fra Marin Berišić

Commento a cura di fra Mario e fra Marin Berišić OFMCap

Che cosa vuoi che io faccia per te? Signore, che io veda di nuovo!

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 18, 35-43
 
Mentre Gesù si avvicinava a Gèrico, un cieco era seduto lungo la strada a mendicare. Sentendo passare la gente, domandò che cosa accadesse. Gli annunciarono: «Passa Gesù, il Nazareno!». 
Allora gridò dicendo: «Gesù, figlio di Davide, abbi pietà di me!». Quelli che camminavano avanti lo rimproveravano perché tacesse; ma egli gridava ancora più forte: «Figlio di Davide, abbi pietà di me!». 
Gesù allora si fermò e ordinò che lo conducessero da lui. Quando fu vicino, gli domandò: «Che cosa vuoi che io faccia per te?». Egli rispose: «Signore, che io veda di nuovo!». E Gesù gli disse: «Abbi di nuovo la vista! La tua fede ti ha salvato». 
Subito ci vide di nuovo e cominciò a seguirlo glorificando Dio. E tutto il popolo, vedendo, diede lode a Dio.

Parola del Signore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.