Fabrizio Morello – Commento al Vangelo del giorno, 8 Luglio 2021

45

Strada facendo “.

Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date “.

Sono le due frasi che più mi hanno risuonato leggendo il testo che oggi propone la liturgia.

STRADA FACENDO

Strada facendo vedrai che non sei più da solo…vedrai più amore vedrai “.

Cosi’ recita un verso di una nota canzone di Claudio Baglioni.

Bisogna camminare, percorrere strade, crearne delle nuove senza stancarsi mai.

Il tutto per diffondere il Vangelo, la Parola, l’unica che ha il potere di “ guarire gli infermi, risuscitare i morti, purificare i lebbrosi, scacciare i demoni “.

Questa opera porterà a “ non essere più soli “, ad avere altri fratelli nella fede.

Essa ci farà vedere “ più amore “ intorno a noi perché chi si scopre guarito dal proprio peccato, risuscitato dalla vita di morte che stava conducendo, purificato e liberato dal demone che portava dentro, sprizzerà amore da tutti i pori e si farà diffusore anche lui della Parola.

GRATUITAMENTE AVETE RICEVUTO GRATUITAMENTE DATE

Gratuitamente.

Avverbio che non piace, dinanzi al quale si fugge.

Nessuno da niente per niente.

Nessuno fa niente per niente.

Che ci guadagno a portare Cristo alle persone?

Quando questi ragionamenti, del tutto umani, ci vengono alla mente, siamo chiamati a fare memoria di quello che gratuitamente, cioè “ per grazia “, abbiamo ricevuto da Dio, in primis la vita, nonché la possibilità di essere Salvati grazie al sangue che Cristo, gratuitamente, ha versato per ciascuno di noi.

A quel punto, se comprendiamo veramente quale dono il Signore ci ha fatto, ci verrà del tutto spontaneo “ dare “ e, quindi, impegnarci, gratuitamente, nell’annuncio del Vangelo.

Buona giornata e buona riflessione a tutti.


A cura di Fabrizio Morello

Foto: mia.

Articolo precedentep. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 8 Luglio 2021
Articolo successivodon Pasquale Giordano – Commento al Vangelo del 8 Luglio 2021