Fabrizio Morello – Commento al Vangelo del giorno, 7 Novembre 2020

71

Chi è fedele in cose di poco conto, è fedele anche in cose importanti; e chi è disonesto in cose di poco conto, è disonesto anche in cose importanti “.

Il versetto di cui sopra mi piace immensamente.

Nella vita di fede, cosi’ come in quella terrena, o si è fedeli o si è disonesti.

Non esiste una via di mezzo, espressione, quest’ultima, che, confesso, non mi è mai piaciuta.

Scegliere una “ via di mezzo “ significa infatti non essere né carne né pesce, non prendere posizioni nette, non decidere mai allo scopo di tenere sempre il piede in due staffe.

Significa, in altri termini, essere ipocriti.

Se, pertanto, ci rispecchiamo in chi pensa che una “ piccola disonestà “ non sia nulla, autogiustificandoci con espressioni quali “ e cosa ho fatto di male, in fondo in fondo non ho solo pagato qualche tassa, non ho fatto bene la raccolta differenziata, ho sottopagato i miei dipendenti ma….non ho ucciso nessuno “, siamo fuori strada, siamo falsi, siamo ipocriti e dobbiamo convertirci rileggendoci, ogni giorno queste parole di Cristo: “ se sei disonesto nel poco lo sarai anche nel molto; se sei fedele nel poco lo sarai anche nel molto “.

La fedeltà e la disonestà non derivano, infatti, da una dimensione “ quantitativa “ ma da una “ qualitativa “, da un “ modo di concepirsi esseri umani “.

Se ci si percepisce figli del Padre, chiamati, su questa terra “ ad amministrare la ricchezza altrui “, allora si sarà sempre fedeli, sia che venga chiesta l’amministrazione di poco che di molto.

E’ una scelta di vita, di decidere come condurre la propria esistenza.

Per questo “ Dio e ricchezzanon possono essere serviti insieme perché avere la “ ricchezza “ come unico obiettivo della propria vita porta, inevitabilmente, a compromettersi, a fare scelte non limpide che si riflettono, in negativo, sulla vita degli altri.

Bisogna quindi scegliere: “ Dio o ricchezza “.

Io, da che parte voglio stare?

Buona giornata e buona riflessione a tutti.


A cura di Fabrizio Morello