Fabrizio Morello – Commento al Vangelo del giorno, 6 Maggio 2020

282

Io sono venuto nel mondo come luce, perché chiunque crede in me non rimanga nelle tenebre “.

LUCE DEL MONDO.

Cosi’ si definisce Gesu’ nel Vangelo di oggi.

E’ una “ luce “ venuta a portare “ luce “ nelle nostre vite.

Se ci analizziamo ci rendiamo conto che, spesso, brancoliamo nel buio.

Abbiamo paura, siamo ansiosi per le vicende della quotidianità, siamo sopraffatti dai dolori che costellano la nostra esistenza, ci rifugiamo in falsi e temporanei piaceri pur di uscire, per pochi istanti, dal nostro stato di insoddisfazione perenne, ci chiediamo spesso che senso abbiano le nostre esistenze.

Viviamo nelle tenebre ed aneliamo alla luce.

E cosi’ lui si offre a noi proprio con questa finalità: “ Sono luce del mondo, affidati a me e, a mano a mano, dissolverò la tua tenebra, non sono venuto per condannarti ma per salvarti “.

Gesu’ conosce le nostre fragilità, i nostri limiti, frutto della nostro “ essere creature “, e non è venuto per giudicarci ma per indicarci la strada.

A cosa serve una luce quando sei nelle tenebre?

Ad intravedere una strada.

Se quindi iniziamo a seguire “ la luce “ avremo un primo “ bagliore “ nelle nostre notti e capiremo che c’è una strada diversa per percorrere la nostra vita.

Se poi iniziamo a fidarci di questa luce e, a mano a mano, nell’ambito di un cammino, fatto di slanci e cadute, “ accogliamo “ le sue Parole, iniziando dapprima ad ascoltarle, poi a leggerle, poi a ruminarle, poi ad interiorizzarle fino a farle diventare “ vita vissuta “, ci accorgeremo che questa sua Parola, il suo comandamento, ci sta conducendo, già da ora, alla “ vita eterna “.

Dalla “ tenebra “ alla “ luce “, questo è il percorso che Gesu’ ci propone.

Percorriamolo.

Non farlo significa condannarsi, sin da ora, all’infelicità.

Farlo ci consentirà di sperimentare, da subito, la “ vita dell’eterno “.

Ci aiuti e ci accompagni a sperimentare la bellezza di questo cammino il canto “ Luce del mondo “, la cui prima strofa recita: “ Luce del mondo sei Signor, il tuo amore ci illumina. E le tenebre che avvolgono il nostro cuor con la tua luce svaniscono.

Buona giornata a tutti.