Fabrizio Morello – Commento al Vangelo del giorno, 4 Ottobre 2021

49

Nessuno conosce il Figlio se non il Padre e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo “.

In questo versetto c’è scritta una grande verità di fede.

Poichè Gesu’ è l’unico che “ conosce “ il Padre, è possibile “ conoscere “ Dio solo attraverso il Figlio.

Seguire Cristo, la sua Parola, è, pertanto, l’unico modo di conoscere veramente Dio, il Dio di Gesu’ Cristo e non quello che ci siamo fatti a nostro “ uso e consumo “.

Se abbiamo compreso cio’ possiamo prorompere in una “ lode “ al Padre perché faremo parte dei              “ piccoli “, di coloro i quali, nonostante le “ stanchezze “ e le “ oppressioni “ della vita quotidiana, sono andati a Cristo, hanno posto la loro esistenza nelle sue mani certi che, solo in Lui, troveranno     “ ristoro “, quel ristoro che non è “ spensieratezza “, “ assenza di problemi “ ma certezza che nelle difficoltà Dio c’è e che, con Lui, esse si possono attraversare.

Con questa certezza il peso diventa leggero, la vita diventa vera.

Buona giornata e buona riflessione a tutti.


A cura di Fabrizio Morello

Foto: mia.

Articolo precedentedon Francesco Pedrazzi – Commento al Vangelo del 4 Ottobre 2021
Articolo successivoSr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 4 Ottobre 2021