Fabrizio Morello – Commento al Vangelo del giorno, 2 Ottobre 2021

112

Anche oggi, come ieri, la liturgia propone un testo che ha, come “ parola chiave “, la CONVERSIONE.

Chi, dunque, è piu’ grande nel regno dei cieli?

Questo è convertirsi: smettere di anelare alla grandezza terrena, alla potenza, alla ricchezza, e…farsi bambini, cioè piccoli, umili, accoglienti, destrutturati, consapevoli di non essere bastanti a se stessi ma necessitanti dell’abbraccio, della guida, del sostegno di un Padre di cui ci si fida ciecamente e nelle cui braccia ci si sente al sicuro.

Questa è la grandezza dei bambini: l’avere fiducia nell’adulto di riferimento.

E noi, “ bambini un po’ cresciuti “, invece di crederci grandi, perché non iniziamo ad affidarci alle mani del Padre?

E’ la chiave per accedere al Regno dei Cieli.

Buona giornata e buona riflessione a tutti.


A cura di Fabrizio Morello

Foto: mia.

Articolo precedenteCommento al Vangelo dal foglietto “La Domenica” del 3 Ottobre 2021
Articolo successivoEsegesi e meditazione alle letture di domenica 3 Ottobre 2021 – don Jesús GARCÍA Manuel