Fabrizio Morello – Commento al Vangelo del giorno, 11 Novembre 2021

81

Quando verrà il regno di Dio “?

Il Regno di Dio è in mezzo a voi

Quando verrà.

I farisei, cosi’ come oggi, spesso, facciamo noi, pensano o, meglio, preferiscono pensare, che “ il Regno di Dio “ sia qualcosa che deve ancora arrivare.

Per questo il tempo verbale è al futuro.

Gesu’ risponde a loro e a noi con un verbo coniugato al presente: “ Il Regno di Dio è ( e non   sarà!!! ) in mezzo a voi “.

Bene, la grande domanda allora è: dov’è questo Regno? Perchè noi non lo vediamo?

Perchè, probabilmente, seguiamo strade sbagliate, seguiamo quei falsi profeti che ci dicono: eccolo là oppure eccolo qua, facendoci credere che Regno sia qualcosa di potente, che Regno è quando si sta bene, è quando non si soffre, è quando si fa vita comoda.

Il Regno di Dio è invece altro ed è in mezzo a noi quando ci mettiamo a “ regnare “ come ha fatto Lui, cioè servendo gli altri.

Questo è il Regno, è il servizio.

Non lo vediamo perché siamo ciechi, perché rifiutiamo di accorgerci dei tanti costruttori del Regno che anche oggi, nel silenzio, nell’indifferenza, nella derisione e, spesso, anche nella persecuzione, operano.

E’ un Regno che non ci piace perché costa impegno, costa “ sofferenza “, costa “ rifiuto “.

E’ allora piu’ facile, per non dire piu’ “ ipocrita “, ripetersi e auto-convincersi che è qualcosa che               “ verrà “ perché il futuro, il “ do-mai “, non richiede impegno attuale e ci consente di continuare ad anelare al Regno che ci piace, quello della leggerezza, del disimpegno.

Ecco perché non lo vediamo, ecco perché non ce ne accorgiamo.

Oggi, quindi, dobbiamo porci, con onestà, una domanda: “ Ma lo vogliamo veramente il Regno di Dio?

Buona giornata e buona riflessione a tutti.


A cura di Fabrizio Morello

Foto: mia.

Articolo precedenteCommento al Vangelo di domenica 14 Novembre 2021 – Paolo Curtaz
Articolo successivodon Pasquale Giordano – Commento al Vangelo del 11 Novembre 2021