Fabrizio Francesco Campus – Commento al Vangelo del giorno – 9 Maggio 2021

190

Qualche anno fa, in occasione di una mia testimonianza, un ragazzo mi chiese:”Come si fa a sapere che il cristianesimo è la religione giusta?”. La risposta mi fu subito chiara:”Perché in nessun’altra religione ho visto un Dio dare la vita”. Sì, il Signore ha fatto questo per ciascuno di noi.

E sapete perché? Sì, per il perdono dei peccati, d’accordo… ma anche perché siamo Suoi amici, Suoi figli. Perché Dio tiene a ciascuno di noi. Ci ha creati Lui e non potrebbe essere altrimenti. Ciò ci permette di “liberarLo” e liberarci da quell’idea sbagliatissima che spesso ci facciamo di Lui, secondo la quale abbiamo a che fare con una sorta di Padrone bacchettone piuttosto che con un Padre. Questo è ciò che mi ha spinto e mi spinge ogni giorno a crederGli.

Ma dare la vita rende credibili anche noi nelle nostre relazioni. La passione e la gratuità in ciò che facciamo è la più grande e vera testimonianza che possiamo dare. Quanto mettiamo di tutto ciò nei nostri rapporti con gli altri e con Dio stesso? Sì, spesso ciò che facciamo non viene riconosciuto e talvolta viene addirittura disprezzato, ma quante volte noi disprezziamo le benedizioni di Dio? Può far male pensarci, ma accade e riconoscerlo non dev’essere una condanna ma l’occasione di invertire la tendenza, di cambiare direzione, sguardo… di convertirsi, insomma.

Proprio la conversione ci fa smettere di guardarci l’ombelico per accorgerci dell’altro, per andargli incontro e portare frutti, di quelli che non marciscono ma durano in eterno e segnano la storia.


AUTORE: Fabrizio Francesco CampusSITO WEB TELEGRAM

Articolo precedenteGiuliva Di Berardino – Commento al Vangelo di domenica 9 Maggio 2021
Articolo successivoPapa Francesco – Regina Caeli del 9 Maggio 2021 – Il testo, il video e il file mp3