Fabrizio Francesco Campus – Commento al Vangelo del giorno – 26 Maggio 2020

31

“Io ti ho glorificato sulla terra, compiendo l’opera che mi hai dato da fare.”

La preghiera che Gesù rivolge al Padre, è un dialogo che riguarda anche noi. Non solo perché Gesù prega prega per noi, ma anche perché queste parole possono interrogarci. Gesù è venuto per compiere un’opera, dare la Sua vita per ciascuno di noi. Un Amore espresso non solo in quest’ultimo sacrificio, ma in ogni giorno della Sua vita.

Gesù ha speso la Sua vita per Amore. E noi per cosa la stiamo spendendo? Al centro del Cuore di Dio ci siamo noi, ma al centro del nostro cosa c’è? Anche noi siamo chiamati a compiere un’opera, che è vivere per amore, per ciò che conta. Oggi ricordiamo San Filippo Neri, che è stato maestro in questo.

Chiediamo al Signore, per intercessione di questo grandissimo santo, di saper vivere così, per quell’amore per cui tutto vale la pena. 


Fonte

AUTORE: Fabrizio Francesco Campus
FONTE: Sito web
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER

Articolo precedenteEsegesi e meditazione alle letture di domenica 31 Maggio 2020 – don Jesús GARCÍA Manuel
Articolo successivodon Giovanni Martini – Commento al Vangelo del giorno – 26 Maggio 2020