Fabrizio Francesco Campus – Commento al Vangelo del giorno – 23 Aprile 2021

59

“Quando uno vuole dire a un altro che lo ama, fa un gesto, lo abbraccia. Esternamente si vede l’abbraccio, ma in sostanza è amore. L’Eucarestia è la stessa cosa: in sostanza è realmente Gesù, esternamente è pane e vino”
(Mons. Spina)

Credo che non ci sia esempio migliore per farci comprendere cos’è l’Eucarestia. Essa è sì il Corpo e il Sangue di Cristo, ma è anche l’abbraccio di Dio. È la memoria di quanto siamo amati a permetterci di andare avanti, anche nelle difficoltà della vita. E l’Eucarestia è la massima espressione dell’Amore infinito di Dio, che ci dice:”Ecco, tu per me vali il Corpo e il Sangue di Mio Figlio”.

Proviamo a ricordarci più spesso di questo e accostiamoci a questo Sacramento ogni volta che possiamo perché, unitamente alla Confessione, è il “carburante” della nostra fede, che non possiamo costruirci da soli ma che abbiamo bisogno di alimentare. Fai ardere in noi, Signore, il desiderio di questo dono immenso che ci fai. Riportante alla nostra mente il ricordo, affinché siamo sempre consapevoli di quanto siamo preziosi per Te.


AUTORE: Fabrizio Francesco CampusSITO WEB TELEGRAM

Articolo precedentedon Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 23 Aprile 2021
Articolo successivoSr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 23 Aprile 2021